Pillole di Stile

Come affrontare il cambio di stagione senza stress

Le temperature autunnali sono arrivate ormai un po in tutta Italia e chi prima chi dopo tutte noi , ci siamo trovate alle prese con il temuto cambio dell’armadio . Non so voi ma io odio farlo e mi chiedo ogni volta perché non ho comprato una casa con la cabina armadio , rinunciando piuttosto ad un metro di balcone in più… Cosi tra un rimpianto ed un pentimento ogni anno mi armo di tanta pazienza , allontano marito e figlio per non avere distrazioni ed agisco.

dav
dav

Generalmente scelgo la domenica perché ho bisogno di preparami psicologicamente a farmi sommergere da una montagna di lavatrici e ad affrontare la scelta di cosa tenere e cosa buttare via . Prevalentemente amo disfarmi di abiti e scarpe che non mi piacciono più, perché hanno fatto il loro tempo , provo un senso di liberazione assoluto nel fare spazio a qualcosa di nuovo.Peccato che alcuni di questi abbiano ancora il cartellino attaccato o perché li ho dimenticati sepolti del mio armadio o perché figli di un acquisto impulsivo in un momento di shopping acuto o semplicemente perché aspettavo l’occasione talmente perfetta per indossarli, che poi non è mai arrivata. Questi ovviamente non li butto via, ma decido di dargli una seconda occasione e rifanno un altra stagione riposti negli scatoloni.

dav
dav
dav
dav

Una delle motivazioni che mi induce invece a buttar via un abito, oltre al fatto che possa essere logorato è che non immagino più un occasione adatta, oppure non riesco ad abbinarlo a nulla o addirittura l ho messo talmente tante volte, che già so che se non me ne disfo, ci rifaccio tutta la prossima stagione e allora decido di buttarlo via.Sono una che non tende a conservare, ma dite la verità quante volte anche voi siete state tentate di mantenere quel cappottino o quel abitino con la speranza che prima poi tornino di moda?Ad esempio quest anno mi sono detta che se avessi conservato tutti i jeans a vita alta che portavo negli anni ’90, avrei risparmiato metà dei miei acquisti visto che ora sono un “must to have”. Ma si sà la moda come la vita è imprevedibile e allora meglio trovare il coraggio di disfarsi di ciò che non è più adatto e fare spazio alle novità.

sdr
sdr

Per riporre via gli abiti io uso gli scatoloni dell Ikea quelli bianchi e neri si chiamano Skubb, sono davvero utilissimi li uso anche per riporre via coperte e cuscini , li riempio di sacchettini profumati mantenendo gli abiti ordinati e freschi. Mentre per l ordine dei miei cassetti ed armadi mi sono affidata alle mie cognate … ebbene si mentre loro sono le donne di casa perfette, io sono l’anti ordine per eccellenza . Precisa per tantissime cose, ma cosi disordinata per altre che neanche un vigile urbano riuscirebbe a gestire il traffico che c è nel mio armadio .Miriam e Roberta mi hanno fatto conoscere una tecnica di una ragazza giapponese che si chiama Marie Kondo , ha scritto molti libri tra cui “Il magico potere del riordino“.

IMG-20171001-WA0017

IMG_20171008_173440

Si tratta di trovare il giusto modo per fare spazio a tutto nella propria casa , ordinare gli armadi è un po come fare ordine nella propria vita . Sarà per questo che il disordine nella mia stanza regna sovrano , proprio come il caos che regna nella mia vita…Le foto che vedete sono delle mie cognate , io sono nella fase apprendimento ed ho ancora mio marito che mi chiede …“scusa amore dove sono i miei calzini ? “ non perché non sappia dove trovarli, ma semplicemente perché li ho riposti nel suo cassetto in maniera cosi confusa che cercarne una coppia è un po come vincere alla lotteria di capodanno… Pensate che in un impeto di follia una volta ho riordinato il mio armadio per colore , è durato meno di un gatto in tangenziale , dopo due giorni il nero ed il bianco condividevano già lo stesso posto…

IMG_20171008_173414

IMG-20171001-WA0094-01

Ed allora vi propongo questi cassetti perfetti ordinati grazie a questa tecnica fantastica , che concilia ordine e disciplina, che vi consente di infilare quella maglietta in più e di accoppiare i calzini come due inseparabili innamorati ma soprattutto di ritrovarli insieme . Potete farlo per ogni tipo di capo ,asciugamani,  magliette , pantaloni sia da uomo che da donna , ma anche le innumerevoli magliettine dei vostri bimbi, riposte finalmente con un criterio , potete dire addio all’ abito che vi cade addosso appena aprite l’armadio… oppure al reperto archeologico sepolto tra i vestiti che vedrà finalmente la luce. Insomma avrete cassetti a prova di suocera… Dunque se fare spazio a ciò che non serve più è un arte nella vita come negli armadi , diciamo che io ho ancora tanto da imparare … ma mi sto attrezzando, ripongo in voi le mie speranze.

IMG_20171008_201448-01

 

8 risposte a "Come affrontare il cambio di stagione senza stress"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...