Pillole di Stile

Una personal shopper d’eccellenza …la mamma

Diciamoci la verità , l’antistress preferito dalle donne è lo shopping , inutile girarci intorno . Si va bhe poi ci sono tremila altri interessi che ci rendono felici e appagate , ma volete mettere una bella mattinata passata in giro tra negozi pieni di nuove collezioni ?!?!?

zara

 

In questo periodo di inizio primavera poi sono bellissimi ,si riempiono di colori chiari , senza più quel grigiore dell’inverno …ed io sarei pronta a comprare qualunque cosa, armata solo di bancomat e carta di credito.

 

In una mattinata la cui missione è shopping , sono tremenda…sembro Terminator in azione .. mi aggiro per lo store scrutando ogni stand per trovare taglia e modello giusto , vado dritta per la mia strada senza accorgermi neanche di chi mi sta accanto , faccio incetta di tutto quello che mi piace , ma non lo compro se prima non l ho provato ed ho visto che mi sta perfetto .

dav

Ve l ho detto sono piena di manie , tra cui quella della perfezione mi divora , vi faccio una confessione … di ogni capo che provo mi porto in camerino la doppia taglia ed più colori , cosi sono certa di non dovermi rivestire per trovare quello giusto …ditemi che non sono l’unica ad avere questa mania vi prego :)))

 

Vi farei vedere la faccia della commessa quando mi presento fuori dal camerino con una montagna di panni sulle braccia e lei si avvicina con un semplice cartellino da massimo 6 capi … mi spalanca gli occhi e inizia così la mia prima lotta , l’obiettivo è convincerla di farmeli  portare tutti in camerino…in genere la spunto sempre anche perché non saprebbe neanche lei come fare a passarmeli uno per volta e quindi alla fine tutte le commesse cedono …

Diapositiva2

Spesso vado a fare shopping da sola ,non tutti sono disposti a fare questa esperienza con me , fatta eccezione per la malcapitata di turno che ha deciso di accompagnarmi ,perchè totalmente ignara di quello che le sta per accadere …ma poiché in realtà sono una buona , già lo so ed evito di rompere un amicizia per una mattinata di acquisti  …

Voi avete un amica del cuore , una sorella , una zia qualcuno di cui vi fidate con cui amate fare shopping ?

Io ne ho una meravigliosa la mia mamma , la mia personal shopper d’eccellenza .

Chi meglio di lei può darmi il consiglio giusto e spassionato , senza remore , senza invidia ,senza paura di ferirmi se qualcosa proprio non mi calza a pennello.

sdr
sdr

Amo fare shopping con lei , perché ha una pazienza infinita ,mi segue silenziosa ma attenta ,fermandomi un attimo prima che sto per prendere un abito orribile , che chi sa per quale motivo mi ha colpito , lei è davvero unica non mi dice è brutto ma mi fa la fatidica domanda :”sei proprio sicura di avere un occasione in cui indossarlo ?” , dalla serie occhio che se lo prendi puoi correre due rischi , uno che ti rimanga nell’armadio ancora con il cartellino attaccato e l’altro che in qualunque contesto tu decida di indossarlo possa essere fuori luogo …cosi nel dubbio lo ripongo da dove l ho preso e continuo la ricerca .

Bhe questa è la sua forza , quella di saper prendere una non facile come me , di aiutarmi a riflettere  sempre con sincerità e mai con giudizio .

L’unico problema è che a lei piace quasi tutto quello che provo , poiché in camerino scelgo di portare quello che davvero mi piace , la selezione dei capi è accurata e allora per evitare di comprare anche i manichini , cerchiamo di capire se ci sarà a breve una cena o un evento di lavoro in cui indossarlo, se l occasione non c è non lo prendo , almeno sono certa di non tornare a casa con il conto corrente azzerato e dei sensi di colpa da qui all’Australia .

Questo è un consiglio che vi do sempre , se avete le mani bucate come me fate uno shopping “mirato” cioè un acquisto che sia finalizzato quasi sempre ad un evento o ad una occasione e quasi mai di impulso , diciamo che il mio armadio è pieno di acquisti impulsivi che giacciono lì in attesa che qualcuno si ricordi di loro .

Diapositiva3

Se proprio vogliamo dirla tutta lo shopping è anche tanto movimento , chissà quante calorie bruciamo mentre giriamo per i negozi , kilometri e kilometri di camminata alla ricerca del capo perfetto e quanti movimenti utili facciamo nel provarci tutti quei capi in camerino … si lo so forse come teoria è un po’ azzardata, ma cercavo di nobilitare l’argomento … so di non esserci riuscita , ma va bene cosi evviva lo shopping evviva tutto ciò che ci da un pò di serenità .

I love you Mom

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...