Pillole di Stile

Non chiamatemi fashion blogger.

Qualche giorno fa ho lanciato sul mio profilo instagram un sondaggio tra i miei followers.

Durante una stories , sono quelle immagini che durano solo 24 ore, ho chiesto se conoscessero la differenza tra influencer e blogger .

Molte persone fanno un enorme confusione su questi due termini , associandoli quasi sempre l’uno all’altro . In realtà esistono anche separatamente , puoi decidere di essere influencer e non avere nessun blog e viceversa .

Quando mi rivolsi  per la prima volta ad un social media manager, per la costruzione del progetto di Chicadnsugar , lui mi pose questa prima chiarissima domanda : ” Cosa vuoi diventare un influencer o una blogger?” . Parliamo ormai di circa due anni fa , questo mondo mi era sconosciuto e quella domanda a cui non seppi rispondere , mi fece capire che su questo aspetto io per prima avevo ancora tanto da imparare .

Ricordo gli dissi :”Non lo so cosa voglio diventare , so solo cosa sono adesso e cioè una a cui piace scrivere e comunicare con le persone , se poi dovete trovarmi un etichetta fate voi , ma io non voglio essere nulla di diverso da me stessa.”

E fu cosi che accettò di aiutarmi ad aprire il blog .

Nella mia confusione di novellina della rete , capì invece di avere le idee molto chiare su cosa sono e cosa voglio rappresentare .Il mondo dei social è una finestra sulla tua vita privata ed anche sulla tua anima , se rischi di falsarla troppo diventi un personaggio difficile da sostenere, puoi durare un anno o poco più ma poi crolli . Perchè le persone che ti seguono se ne accorgono , fai una fatica enorme a mostrare ciò che non sei, una fatica che nel tempo diventa insostenibile .

fashion

Oggi posso dire di lavorare nella direzione giusta , di essere una blogger senza pretese , una che scrive soltanto se ha voglia di farlo ,ma soprattutto se ha qualcosa da dire , altrimenti preferisco il sano e rigenerante silenzio .

Se dovessi seguire i meccanismi dei social dovrei pubblicare con costanza , facendomi forzature enormi , ma per ora non ho la pretesa di diventare Chiara Ferragni a cui tutti aspirano , in quanto icona indiscussa nel mondo delle fashion blogger ed influencer.

Oggi ho solo la volontà di comunicare e condividere con voi , pensieri , eventi , sentimenti che accadono nella mia vita e che spesso sono simili a quelli di mille altre persone, solo che io prendo una tastiera e ve li racconto .

Credo che la chiave del successo del mio blog stia proprio nella semplicità , nel fatto che non pretendo di dettare regole , non vi racconto mai una realtà diversa da come è veramente . Sapete qual’è la soddisfazione più grande ? Quando le donne mi scrivono in privato chiedendomi consigli o condividendo con me le loro emozioni . Quando un ragazzo si affida a me per riconquistare la sua amata , quando una adolescente in lite con i suoi genitori, mi chiede come fare per riavvicinarsi a loro . E’ una gioia ma anche una grandissima responsabilità sociale.

Alla seconda domanda : “Il mio profilo social si posiziona tra influencer o blogger ?”,i miei followers hanno risposto Blogger . Quindi perfettamente in linea con ciò che voglio rappresentare .

Sia chiaro questo non vuol dire che non mi piacerebbe un domani diventare influencer , ma per ora preferisco limitarmi a raccontarvi storie , parlarvi di famiglia , di moda , dolci e benessere solo perchè sono le mie passioni e se quello di cui vi parlo è vicino al vostro gusto non posso che esserne felice.

Qualcuno mi ha definito “Positive Influencer” questo termine mi è piaciuto molto , vuol dire trasmettere messaggi positivi, influenzando senza la pretesa di dettare regole,ma facendolo raccontando di stessa con semplicità. Insomma tutte voi potete essere Positive Influencer, basta contaminare persone e luoghi con la vostra energia positiva , basta guardare il mondo senza la pretesa di essere meglio degli altri .E’ sufficiente comunicare con semplicità , un sorriso e tanta sincerità. Non vi serve un blog vi serve amore e rispetto , quello vi apre le porte delle persone che vi sono accanto, trasformandoli nei vostri “followers” naturali.

La sintesi è che con la positività possiamo essere tante cose , senza essere ingabbiate in una definizione che trovo limitante , cosi come tutte le definizioni che ti chiudono in una gabbia , dunque preferisco essere tante cose che una sola ….  per questo vi prego non chiamatemi fashion blogger , ma solo e soltanto blogger .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...